Vai Su
mezzi pubblici a Zante

Zante con i mezzi pubblici in 7 giorni

Questo itinerario di 7 giorni è rivolto a chi per vari motivi (anagrafici, economici o per mancanza di patente) non può noleggiare un auto, uno scooter o un quad a Zante.

Se disponi di un mezzo per spostarti all’ interno dell’isola, puoi consultare l’ itinerario “Visitare Zante: itinerario di 7 giorni“.

Visitare Zante con i mezzi pubblici (denominati KTEL) può essere un’ impresa ardua. I mezzi pubblici locali non coprono completamente l’isola, di conseguenza spostarti senza noleggiare uno scooter, un quad o un auto può presentare delle difficoltà. L’alternativa, per raggiungere le località non connesse dai mezzi pubblici, è utilizzare il servizio navetta, un taxi, noleggiare una bici o un pullman con conducente. In fondo a questa pagina troverai queste alternative

COME VISITARE ZANTE CON I MEZZI PUBBLICI IN 7 GIORNI

La maggior parte delle zone più note di Zante sono tutte raggiungibili tramite escursione o navetta/KTEL ad eccezione di Dafni, una delle spiagge della zona A del Parco Marino, e Porto Limnionas, un fiordo dall’acqua cristallina. La stazione degli autobus si trova a Zante città, da qui partono tutti i collegamenti con le località più famose dell’ isola, tienilo bene a mente durante la pianificazione su dove soggiornare a Zante, per consultare i collegamenti dei mezzi pubblici “Autobus a Zante: rotte“. Ecco come organizzare il tuo itinerario se vuoi visitare Zante in 7 giorni senza noleggiare un mezzo:

Giorno 1

Primo giorno sull’ isola di Zante, relax alla spiaggia più vicina al tuo alloggio.

Giorno 2

Il secondo giorno può essere dedicato alla visita di alcune delle più belle spiagge della costa sud dell’ isola di Zante. Raggiungi il porto di imbarco per la visita al Parco Marino tramite escursione o noleggio barca senza patente nautica o con skipper. In questa escursione potrete ammirare l’isola di Cameo, l’isola di Marathonisi e le grotte di Keri e avere la possibilità di osservare le tartarughe Caretta Caretta nuotare nelle paradisiache acque greche. Leggi di più su questa escursione “Escursione al Parco Marino di Zante“.

Se per le tue vacanze sull’ isola di Zante ti sei affidato ad un tour operator, tieni bene a mente che al tuo arrivo cercheranno di venderti le escursioni ad un prezzo quasi raddoppiato rispetto ad un’ agenzia del posto.

Al termine dell’ escursione potrai rilassarti alla vicina spiaggia di LAGANAS o alla più tranquilla spiaggia di KALAMAKI. Per raggiungere il porto di imbarco, il transfer potrebbe prevedere un piccolo extra a persona. Alternativamente si può prendere un bus per Laganas e raggiungere a piedi il porto.

Leggi di più su questa escursione “Escursione al Parco Marino di Zante

Giorno 3

Visita alle spiagge di Vasilikos (PORTO AZZURRO, BANANA BEACH, SAN NIKOLAOS BEACH, GERAKAS)

Gerakas fa parte della zona più protetta del parco marino (la zona A). Qui troverai numerosi nidi di tartaruga e, poiché l’accesso è vietato alle imbarcazioni, potrai nuotare indisturbato. Banana Beach e San Nicholaos sono le spiagge più attrezzate dell’isola e famose per gli sport acquatici. Tra i loro servizi mettono a disposizione una navetta gratuita. Gli orari e le fermate delle navette le trovi su: “Sport Acquatici a Zante: orari delle navette e soste”. Le navette gratuite si riconoscono facilmente, sulla fiancata troverai i loghi dei rispettivi lidi.

Per raggiungere tutte le spiagge di Vasilikos si possono utilizzare gli autobus pubblici KTEL (costo 1.80 euro).

L’ unica spiaggia di Vasilikos che non può essere visitata è DAFNI. Per raggiungere questa stupenda spiaggia del Parco Marino bisogna percorrere una strada sterrata per diversi km e l’unica soluzione è il taxi o il noleggio di un pullman con conducente.

Giorno 4

Visita alla SPIAGGIA DEL RELITTO e alle GROTTE BLU (non organizzarla all’ ultimo giorno, a volte le escursioni vengono cancellate per condizioni del mare avverse).

Se ti affidi ad un tour operator per la tua vacanza sull’isola di Zante, una volta arrivato sull’ isola cercheranno di venderti delle escursioni ad un prezzo quasi raddoppiato, il prezzo non dovrebbe superare le 20 euro.

Per raggiungere la Spiaggia del Relitto e le Grotte Blu ci sono 3 opzioni.

1) La barca veloce; l’ escursione dura 4 ore, con partenza dal porto di San Nikolaos (50 passeggeri) o da Porto Vromi. Gli unici modi per raggiungere questi porti sono con un taxi o noleggiando un pullman con conducente.

2) Il giro dell’ isola; dura 7 ore, con partenza dal porto di Zante (capacità 350 passeggeri). È un’escursione molto popolare e – forse – meno avvincente, ma è la più scelta da chi non può raggiungere il porto autonomamente.

3) Il Jeep Safari con ritrovo direttamente al tuo alloggio. Offre un’ esperienza diversa e la comodità di essere presi direttamente dal proprio alloggio, visitando l’entroterra e alcune baie della costa occidentale dell’ isola di Zante.

Consigliamo di prenotare l’escursione 1 e 3 in anticipo, in alta stagione le imbarcazioni piccole esauriscono rapidamente i posti.

Leggi di più su questa escursione “Escursione alla spiaggia del relitto di Zante

Giorno 5

Visita alle spiaggia di KERI e MARATHIA.

Queste 2 spiagge sono abbastanza vicine, a 10 minuti di distanza. Keri è una spiaggia di sabbia e ciottoli con vista sull’ isola di Marathonisi, è raggiungibile tramite i mezzi pubblici dalla stazione di Zante città. Marathia è una spiaggia di ciottoli bianchi, è raggiungibile da Keri in taxi o in bicicletta. Entrambe le spiagge possono essere raggiunte noleggiando una barca senza patente nautica o con skipper, il costo è basso e ti permetterebbe di spostarti facilmente tra queste due spiagge, visitando inoltre le baie del Parco Marino. Maggiori info: noleggio barca a Zante.

Giorno 6

Visita 2 delle più belle baie della costa occidentale dell’ isola di Zante: PORTO ROXA e PORTO LIMNIONAS. Queste 2 bellissime insenature rocciose dal mare cristallino sono quelle più difficile da raggiungere, ma ne vale decisamente la pena. L’unico modo di raggiungerle è tramite un taxi o il noleggio di un pullman con conducente, ma preparati ad una grossa spesa. Non ci sono mezzi pubblici o tour che portano in queste due baie di Zante e raggiungerle in bici non è fattibile.

Giorno 7

L’ultimo giorno della tua vacanza a Zante è dedicato alle spiagge della costa nord orientale dell’ isola. Tra cui TSILIVI, ALYKES, MACRI GIALOS e XIGIA.

Tsilivi e Alykes sono spiagge sabbiose e hanno numerosi lidi attrezzati, sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici dalla stazione principale di Zante città.

Sfortunatamente sia Xigia che Macri Gialos non hanno collegamenti e l’unico modo per raggiungerle è con taxi o con il noleggio di un pullman con conducente. Se godi di una buona forma fisica è possibile raggiungerle in bicicletta.

Discoteche e feste a Zante

Per la tua vacanza a Zante non rimane che pianificare cosa fare la sera e come raggiungere eventi o località. I mezzi pubblici circolano fino alle 21, di conseguenza se vuoi attardarti dovrai fare riferimento a taxi o navette. La vita notturna negli ultimi anni si è spostata dalla caotica e trasgressiva Laganas a Zante città e alla vicina discoteca Barrage, che 2 volte a settimana organizza eventi a cui prendono parte turisti provenienti da tutte le località dell’ isola.

Zante città al tramonto si ravviva, le strade iniziano ad affollarsi di turisti a passeggio tra i portici del corso Alexandre Roma e I locali e taverne del centro e del lungomare si riempiono. Gli amanti degli scenari panoramici possono raggiungere a piedi o in taxi la cima della collina alle spalle della città. Qui si trova il villaggio di Bochali da cui si ammira un incantevole vista della città illuminata.

In tarda serata la movida si sposta alla discoteca Barrage, che dista solamente 2 Km dalla città. Qui si svolgono 2 volte a settimana delle serate a tema, l’ Elegant Party e il Martedì Bianco; il locale, che dispone di 2 sale (una interna e una esterna, nel giardino), è adatto a turisti di tutte le età. E’ previsto un servizio navetta da Laganas e Kalamaki ma bisogna prenotarsi in anticipo.

COME MUOVERSI A ZANTE, ALTERNATIVA AI MEZZI PUBBLICI

Navette gratuite

Un’ alternativa ai mezzi pubblici per spostarsi sull’ isola di Zante sono le navette. Tutti i giorni ci sono delle navette gratuite per la spiaggia di San Nicholas e la spiaggia di Banana Beach; l’andata è gratuita ma per usufruire del ritorno bisogna esibire lo scontrino di una consumazione presso il bar dello stabilimento o dell’uso di uno dei servizi del lido, per cui non gettatelo!. La discoteca Barrage offre un servizio navetta da Laganas e Kalamaki per gli eventi principali ad un costo di pochi euro; la prima navetta parte intorno alle 00.00 da Laganas, l’ultima navetta rientra verso le 5 di mattina.

Pullman a noleggio con conducente

Il noleggio di un pullman con conducente può essere un’ ottima soluzione per gruppi di almeno 10 persone. Con un costo contenuto di circa 30 euro a persona al giorno (costo finale da stimare in base al numero delle ore) si può essere trasportati alle spiagge o località non raggiungibili con i mezzi pubblici.

Noleggio bicicletta

Con la bicicletta è facilmente percorribile la zona che va da Argasi a Laganas (Argasi, Zante città, Kalamaki e Laganas), pianeggiante ed estesa su meno di 13Km, ma attenzione all’afa estiva: la temperatura può raggiungere i 35°! Inoltre non vi sono piste ciclabili, quindi dovrai prestare sempre la massima attenzione alle auto.

Taxi

Le tariffe del taxi sono abbordabili per le distanze brevi ma raggiungere Gerakas, Porto Limnionas e il porto di San Nikolas può essere alquanto costoso, mentre per la spiaggia di Dafni, situata sull’unica strada non asfaltata di Zante, il taxi potrebbe rifiutarti la corsa. Consultare “Taxi a Zante: numero e tariffe“.

RICHIEDI INFORMAZIONI