GO UP

Emergenza Coronavirus in Grecia: gli aggiornamenti

coronavirus Zante Grecia

Con 2.710 casi e 151 morti, la Grecia è stata uno delle nazione europee meno colpita dal Coronavirus. Venerdi 7 Maggio il Ministro del Turismo, Haris Theoharis, ha dichiarato i protocolli sanitari che il governo greco pensa di implementare riguardo voli e hotel in vista della stagione estiva 2020, una volta che la Grecia riaprirà i suoi confini ai turisti il ​​1 luglio. Le seguenti misure, che dovranno essere confermate, sono state elaborate dal governo in collaborazione con The Hellenic National Public Health Organization (EODY).

(N.B. Una volta che le suddette regole saranno dichiarate accettate dalle agenzie del turismo locale e integrate con i loro suggerimenti, saranno rese ufficiali ed operative).

Voli aerei:

Prerequisiti per ogni passeggero a bordo di un volo per la Grecia:

Il passeggero deve presentare all’imbarco un certificato sanitario di negatività al COVID-19 ottenuto massimo 72 ore prima del volo. Senza il certificato non potrà salire a bordo del volo.

Non ci saranno posti vuoti sui voli da e verso la Grecia (comprese tratte interne). La capacità passeggeri sarà al 100% in modo che il trasporto aereo sia economicamente sostenibile per i vettori.

Per i voli fino a quattro ore non verrà servito cibo ai passeggeri, ma solo snack preconfezionati

In partenza dalla Grecia, i passeggeri non saranno sottoposti ad alcun controllo. Si eviterà quindi il rischio di essere sottoposti a quarantena in Grecia.

Alloggi:

Ogni hotel o struttura ricettiva sarà obbligato ad avere un medico a disposizione che determinerà, di persona o in remoto, se un turista deve sottoporsi a un tampone per il COVID-19. I risultati dei test Covid-19 dovranno essere disponibili entro 6 ore al massimo, in modo che chiunque sia risultato positivo possa essere trasferito in un “hotel di quarantena”

I positivi al tampone saranno alloggiati in specifici “hotel da quarantena” che saranno allestiti in ogni area turistica e che ospiteranno sino al termine del soggiorno i turisti risultati positivi al test.

Una formazione speciale sarà fornita al personale di ogni hotel per quanto riguarda le procedute igieniche da seguire.


Non ci saranno buffet negli hotel

Stabilimenti:

Tutti i lettini saranno disposti ad una distanza minima e avranno una copertura usa e getta per ogni visitatore della spiaggia.

MISURE CONFERMATE:

Allo stato attuale si può viaggiare nel paese solo con dichiarazione di necessità. Per gli stranieri è obbligatoria una quarantena di 14 giorni all’arrivo nel paese.
11 maggio – Riapriranno i negozi al dettaglio, seguendo le regole di distanziamento sociale. Esclusi i centri commerciali
17-18 maggio – Riapertura dei siti archeologici della Grecia, così come lo zoo e i giardini botanici, e probabilmente il viaggio nazionale verso le isole.
1 giugno – I caffè e i ristoranti possono riaprire per cenare all’aperto, sempre con le famose regole di distanziamento sociale.
1 luglio – in questa data sono previste le prime riaperture di hotel, alberghi e studios.

Dove trovare gli aggiornamenti:

Gli ultimi aggiornamenti e notizie riguardanti il ​​turismo e le vacanze a Zante in vista dell’estate 2020 vengono postati sul gruppo facebook degli Italiani che vivono e lavorano a Zante, il link è il seguente:  https://www.facebook.com/groups/ZanteGrecia/